Call for research

Call for research

Sempre nel perseguimento degli obiettivi dell’associazione, APPI ha deciso di creare una “banca dati” dedicata a tutte le ricerche e le tesi effettuate sul metodo Pilates, sia applicato a diverse patologie sia a categorie specifiche come atleti o danzatori, al fine anche di dimostrare la valenza parasanitaria della disciplina.

Chiediamo pertanto ad ogni socio/a di segnalarci un tuo lavoro o di un tuo collaboratore rimanendo a disposizione per eventuale necessità di supporto per ricerche in corso.

A tal proposito sottoponiamo una richiesta da parte di Alessandra Pelonara, socia APPI che molti hanno potuto apprezzare in occasione degli APPI DAYS.

Alessandra  sta scrivendo la tesi di laurea sperimentale scientifica su *RIEDUCAZIONE MOTORIA DEL PAZIENTE POST TRAUMA O PATOLOGIE DEL RACHIDE CON I MACCHINARI DEL PILATES* .
La relatrice è un medico in traumatologia e medicina nucleare ed è entusiasta del tema che non conosce e di cui non c’è molta letteratura scientifica.
L’intento di Alessandra è quello di far capire che la disciplina Pilates completa, con anche l’uso degli attrezzi specifici, è un’attività fisica efficace che tanti medici consigliano, ma che in pochi davvero conoscono.
Alessandra sta cercando un campionamento di circa 30 persone cui invierà il consenso informato e un questionario da compilare cui allegare, in caso servisse, eventuali referti di risonanze o RX o prescrizioni mediche. Il tutto riferito al tratto lombare e cervicale.
Coloro che desiderano collaborare in prima persona o invitando propri clienti, possono scrivere direttamente a alepelonara@gmail.com.

TORNA AGLI ARTICOLI